GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DANZA

#DanceDayCelebrations …iniziate!!! 😍

Vivi, Ama 💖 …oggi e sempre, Danza.

Il Messaggio Ufficiale dal Consiglio Internazionale della Danza (CID) UNESCO. per la Giornata Internazionale della Danza – 29 Aprile 2019:
“Quando danzano, le persone a volte trascendono nel regno del soprannaturale; musica e movimento combinati fondono corpo e mente, elevandoli a uno stato di grazia. Questa esperienza estatica libera e si estende più a fondo nella dimensione interiore di ognuno, unendo la persona con l’universo.

Quando creano, i coreografi riescono a volte a produrre nello spettatore una connessione con il sacro, l’esoterico, il superbamente ignoto. Oltre alla ricreazione e all’arte, la danza diventa il veicolatore di una coscienza elevata, di una ricerca del significato ultimo. Tale coreografia conduce oltre l’osservabile, l’esperito e il conosciuto.

Le Deliadi: ninfe danzanti sull’isola di Delos nell’antica Grecia. Le Devadasi: ancelle di tempio che tramandavano le tradizioni classiche Bharatanatyam e Odissi in India. I Sufi Dervisci: seguaci del poeta persiano Rumi, con la loro danza vorticosa. Preti aztechi “cantavano con i piedi” nel Messico preispanico. La spiritualità è sempre stata presente nella danza.

Assistiamo attualmente alla rapida proliferazione della danza liturgica, specialmente nelle Americhe. La danza ritorna come pratica di culto, forma materiale di preghiera, espressione di devozione a Dio. Migliaia di ministri-coreografi sono formati e stabiliscono le proprie congregazioni. In alcuni luoghi i ministeri di danza sono più numerosi delle scuole di danza convenzionali.

Il tema che proponiamo per la Giornata Internazionale della Danza è “Danza e Spiritualità”.

Con i miei migliori auguri per la nostra Giornata, Le porgo i miei più cordiali saluti.”

Alkis Raftis
Presidente del Consiglio Internazionale della Danza
CID, UNESCO, Parigi

#Live #Love #Dance #DanceDay #April29 #CID #TheArtofDance

GIORNATA MONDIALE DELLA DANZA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *