La direzione

6_GallerieAngelica Francesconi nasce a Pietrasanta il 10 Luglio del 1988.

Inizia a studiare all’età di 5 anni presso l’Accademia di Danza Mme. Giselle Loren di Viareggio sotto la guida della stessa Sig.ra Loren dove, nel 2007, si diploma come danzatrice in: danza classica, repertorio, danza moderna, danza contemporanea e pratica scenica.

Proprio in quell’anno, è la stessa Loren che la spinge ad intraprendere il percorso accademico per diventare insegnante di danza, e così, dopo diversi viaggi studio e stages internazionali in Ungheria presso l’Hungarian Dance Academy (Magyar Táncművészeti Főiskola – Accademia dell’Opera di Budapest), in agosto entra a far parte dell’Accademia nelle vesti di danzatrice, seguendo il corso di perfezionamento per giovani danzatori, e quelle di futura insegnante, nel corso di metodologia della danza classica. Qui, studia con Kùn Szuza, Szakaly Gyorgy, Szoni Nora, Csillag Pal e Eszter Kazinczy e il 10 giugno 2008 si diploma in “Metodologia della Danza Classica” (Grado I-VIII) con il massimo dei voti.

Nel corso degli anni studia con Gyula Pandi (North Carolina School of the Arts), Evelyn Téri (Vienna State Opera Ballet School), Riccardo Riccardi (Teatro San Carlo di Napoli), Margherita Smirnova, Elena Elbano e Analu De Pinho (Centro Studi Coreografici Teatro Carcano di Milano), Eliane Arditi (Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro alla Scala di Milano), Ioulia Sofina (Università Statale degli Studi della Cultura e delle Arti di San-Pietroburgo, Bolshoi Ballet Academy), Anastasia Vasilieva, Irina Sitnikova e Ludmilla Komolova (Accademia A.J. Vaganova di San Pietroburgo).

Nel 2010 sceglie di intraprendere il percorso universitario in Scienze Motorie (L-22) presso l’Università di Pisa, dove si laurea con 110 e Lode tre anni più tardi con la tesi “Il Metodo Vaganova e la moderna metodologia dell’allenamento applicata allo sviluppo tecnico del modello prestativo della danza classica” con il Prof. Giovanni Innocenti. Successivamente, si iscrive all’Università degli Studi di Firenze nel CdL Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive e Adattate (LM-68) dove, il 22 luglio 2015, sotto la guida della Prof.ssa Marina Piazza e del Prof. Giovanni Innocenti, si laurea con 110 e Lode e “dignità di stampa” per il valore scientifico con la tesi “Effetti dell’allenamento pliometrico in giovani atlete di Ginnastica Ritmica”.

Segue  presso l’Istituto Duchenne (Scuola Nazionale di Educazione Fisica) di Firenze corsi e convegni di aggiornamento per il trattamento in ginnastica di paramorfismi come scoliosi, piede piatto, alluce valgo etc.

Studia Pilates con Elisabetta Cinelli e consegue presso la Federazione Italiana Fitness (F.I.F) il Diploma in Pilates Basic Matwork, Pilates Matwork Advanced, Pilates Barre, Pilates Special Life Form (specializzazione per anziani e donne in gravidanza) e Pilates Props Specialist (specializzazione nei piccoli attrezzi).

Collabora da diversi anni con la Società Sportiva di Ginnastica “Raffaello Motto” di Viareggio e la Federazione Ginnastica d’Italia (F.G.I.) per il Comitato Regionale Toscana nelle vesti di coreografa e insegnante di danza. Nel luglio 2016 viene ufficialmente chiamata dalla F.G.I. a far parte dello staff tecnico per gli Allenamenti Collegiali Nazionali di Ginnastica Ritmica.

CID-UNESCO-LOGONel settembre 2015 fonda “Giselle” in onore della sua insegnante, Mme. Giselle Loren, della quale è responsabile tecnica e direttrice artistica.

Nel gennaio 2019 il suo profilo professionale, curriculum vitae e attività nella danza vengono ritenute idonee per diventare Membro del Consiglio Internazionale della Danza (CID) dell’UNESCO.

È in continuo aggiornamento con i docenti dell’Accademia d’arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro alla Scala di Milano e dell’Accademia A.J. Vaganova di San Pietroburgo per la propedeutica e l’insegnamento della danza classica. Nell’agosto 2019 vola a New York e consegue, accedendo al Teacher Certification Program (Level A), la certificazione in “Methods of Teaching Classical Dance” da parte della prestigiosa Accademia Bolshoi di Mosca.